Benessere in Sardegna
SPA, bagni di lana e mirto


Oltre 300 giorni di sole l’anno e temperature medie annuali tra 14° e 20°: la Sardegna è la meta ideale per chi vuole concedersi una pausa benessere in qualsiasi stagione.

Qui puoi rilassarti nei centri thalasso degli hotel sul mare che sfruttano le particolari proprietà delle acque mediterranee, oppure rigenerarti con i trattamenti terapeutici delle antiche terme romane a Fordongianus, Benettutti, Casteldoria e Sardara.

Ma l’acqua del mare e delle terme non sono gli unici elementi locali utilizzati nelle SPA sarde.

I trattamenti al mirto depurano e idratano profondamente la pelle, l’impacco di alga di poseidonia favorisce il drenaggio linfatico, ma è il bagno di lana primitiva di pecora sarda il nuovo trend per la cura del corpo e dell’anima.

È un’esperienza sensoriale unica che riporta alle primissime sensazioni tattili di un neonato nell’utero materno, ma è anche un toccasana per l’organismo: la lana sarda, la più ricca al mondo di lipidi e cheratina, ridona elasticità e nutrimento alla pelle, aiuta a lenire dolori muscolari e cervicali e allenta le tensioni.

La vacanza wellness in Sardegna,
termale, thalasso, o dedicata a bellezza e salute, reinterpreta i prodotti locali - acque, essenze, oli, alghe marine - nei classici trattamenti SPA.

Consente inoltre di scoprire la cucina e lo stile di vita influenzati da uno degli ambienti naturali in cui, secondo la comunità scientifica internazionale, si vive meglio e più a lungo al mondo.

Scegli una vacanza in Sardegna e vivi i sogni il più a lungo possibile.