I tuoi risultati di ricerca
Pubblicato da sarda sopra 24 Maggio 2022
0

Eliphante, il grande edificio dell’artista Michael Kahn

Eliphante, il primo grande edificio dell’artista e costruttore Michael Kahn nel deserto dell’Arizona, fu costruito in tre anni con legno, pietra, ferrocemento e vetro.

Per entrare si attraversa un tunnel scultoreo dipinto in una stanza con pavimenti in pietra, gradini, terrazze e una profusione multicolore di vetrate colorate.

Il centro della grande parete di vetro finì per sembrare (involontariamente) un elefante.

C’è un grande stagno fuori, un edificio doccia riscaldato dal sole, una kiva sotterranea e sculture di roccia, specchi e oggetti trovati in tutto il parco.

Per 28 anni, Michael ha costruito queste strutture con l’aiuto di sua moglie e dei suoi amici. Il suo lavoro sembra più sciamanico che artistico poiché la sua metodologia sfidava le convenzioni. Michael non ha mai spiegato la sua creazione, semplicemente lo è.

Il più significativo del suo lavoro scultoreo sono le strutture semisotterranee di Eliphante, il primo edificio sperimentale, Pipedreams, la galleria d’arte e Hippodome, dove visse la coppia.

Un ambiente magico pieno di interazione sociale spontanea che ha lasciato i ricordi più indimenticabili per coloro che ne sono coinvolti.

Da quando Michael è morto nel 2007, è stata creata un’organizzazione senza scopo di lucro che ha dato la possibilità di condividere la sua fantasia e di far sognare i suoi visitatori.

Le foto appartengono alla pagina eliphante.com

Confronto immobili