I tuoi risultati di ricerca
Pubblicato da sarda sopra 6 Settembre 2021
0
quali documenti occorrono per vendere casa

Quali documenti occorrono per vendere casa?

Vorresti  vendere casa, ma non sai da dove iniziare?
Sicuramente affidarti a Sardahousing ti permetterá di essere guidato completamente sulle procedure e negli aspetti burocratici, ma sapere in anticipo quali documenti ti occorreranno ti farà senz’altro risparmiare del tempo specie se hai una certa premura nel vendere l’immobile.

  • L’Attestato di Prestazione Energetica (APE): è un documento obbligatorio sia per la vendita che per l’affitto dell’immobile. Descrive e sintetizza con una scala da A4 a G (scala di 10 lettere) le prestazioni energetiche degli edifici.
  • La Visura Catastale: un documento rilasciato dall’Agenzia delle Entrate (catasto) che contiene i dati di un immobile come ad esempio quelli identificativi catastali (Foglio, Particella o Mappale e subalterno) la rendita catastale dell’unità immobiliare e i dati degli intestatari dell’immobile. Contiene anche le informazioni di chi vanta i reali diritti sulla casa.
  • Planimetria catastale: il disegno dell’immobile in cui è riportata la distribuzione dei locali e le relative misure.
  • La conformità edilizia o urbanistica: cioè la corrispondenza tra lo stato di fatto dell’immobile e la documentazione depositata in Comune. Le difformità possono essere sanate ad esempio mediante una modifica interna (ad esempio l’apertura di una porta o l’eliminazione di muri divisori non portanti), vanno valutate caso per caso e potrebbero anche non essere sanabili. In caso siano state apportate modifiche all’immobile, bisogna produrre le pratiche edilizie e i relativi aggiornamenti catastali che giustifichino le opere realizzate.
  • Titoli abilitativi: costituiti dal permesso di costruire, dalla segnalazione certificata di inizio attività edilizia (SCIA edilizia) e dalla comunicazione di varianti in corso d’opera.
  • Certificato di agibilità o abitabilità: documento che attesta la vivibilità della casa in termini igienico sanitari, di sicurezza degli impianti installati e la conformità dell’immobile al progetto di costruzione.
  • Atto di provenienza: il documento che attesta l’effettivo possedimento dell’immobile e può assumere due forme, a seconda dei casi ovvero “l’atto notarile” o una “scrittura privata” (ad esempio un atto di compravendita o trascrizione dell’accettazione tacita dell’eredità).
  • Documenti del proprietario, il codice fiscale, l’estratto di matrimonio o il certificato di stato libero o il certificato di unione civile, del proprietario e di tutti gli eventuali comproprietari.
  • Eventuali documenti su mutui o ipoteche che gravano sull’immobile, le eventuali certificazioni degli impianti, l’eventuale certificato di agibilità o abitabilità e il CIS: certificato di idoneità statica che devono avere tutti gli edifici che hanno compiuto 50 anni. Se l’immobile fa parte di un condominio è necessario il regolamento del condominio e una dichiarazione dell’amministratore circa il regolare pagamento delle spese, mentre se l’immobile è affittato bisogna presentare il contratto di locazione
  • Certificazioni di conformità degli impianti e libretto della caldaia: Assieme all’atto di provenienza, le certificazioni di conformità sono documenti necessari alla vendita della casa che spesso mettono in crisi i proprietari. La conformità dell’impianto elettrico e del gas viene rilasciata da un tecnico specializzato, la certificazione degli impianti è un elemento che può incrementare il valore dell’immobile e risulta fondamentale nel caso di compravendita di un immobile commerciale o aperto al pubblico.
  • Visura camerale dell’agenzia immobiliare: In caso di compravendita con mediazione, in fase di rogito, l’agenzia dovrà fornire la visura camerale e il numero di iscrizione al REA e i documenti dell’intermediario o del legale rappresentante.

Se vuoi maggiori informazioni in merito o vuoi essere seguito da un esperto compila il form sottostante e contattaci.


    Ho letto l’informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate. I dati personali richiesti saranno trattati con procedure manuali. Saranno utilizzati unicamente per scopo di interazione con l'interessato senza alcun fine di marketing.

     

    torna area assistenza

    Confronto immobili